Connettiti con noi

Calciomercato Juve

Juve Atalanta, dallo ‘spauracchio’ Zapata a Kulusevski: tutti gli intrecci sul mercato

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Tanti i gioielli in vetrina domani pomeriggio all’Allianz Stadium nel match tra Juve e Atalanta. Tutti gli intrecci di mercato

Un confronto di stili quello di domani tra Massimiliano Allegri e Gian Piero Gasperini per l’atteso incrocio dell’Allianz Stadium tra Juventus e Atalanta che vale l’accesso alla prossima Champions League e forse qualcosa in più. La ‘Vecchia Signora’ vuole assolutamente riscattare la batosta di Stamford Bridge contro il Chelsea e non può fallire l’appuntamento al cospetto di Zapata e compagni per non allontanarsi ulteriormente anche dal quarto posto, distante quattro lunghezze e attualmente occupato proprio dagli orobici.

Allegri dovrà essere abile a bloccare i meccanismi quasi perfetti del giocattolo di Gasperini, oltre a limitare i singoli a disposizione del mister di Grugliasco. Fra tutti, i difensori bianconeri dovranno prestare particolare attenzione a Duvan Zapata, a segno da sei partite consecutive tra campionato e Champions e spesso indigesto alla Juve. Il colombiano sarà il pericolo numero uno per Allegri, con il suo nome accostato in diverse occasioni ai bianconeri in sede di mercato. L’ex Napoli e Sampdoria è un profilo stimato da tempi non sospetti dalle parti della Continassa, con l’ex CFO Paratici che lo aveva sondato concretamente soprattutto nell’estate 2020. La richiesta dell’Atalanta, che aveva fissato il prezzo intorno ai 50 milioni di euro, fece compiere però un deciso passo indietro della dirigenza torinese.

Calciomercato Juve, sogno Gosens per Allegri. Kulusevski cavallo di ritorno?

Kulusevski

Un altro gioiello della ‘Dea’ accostato a più ripetizioni alla Juventus è inoltre Gosens, che causa infortunio non sarà in campo domani sul terreno dello Stadium. Il tedesco è sulla via del recupero e rappresenta tutt’oggi un ‘sogno’ di mercato per rinforzare la fascia sinistra, considerando anche le deludenti prestazioni al momento nel ruolo di Alex Sandro. Sull’altro versante, invece, l’ultima estate Dejan Kulusevski è stato al centro delle attenzioni dell’Atalanta per un eventuale ritorno a Bergamo. Lo svedese classe 2000 fatica a ritagliarsi un posto al sole nello scacchiere bianconero e non è da escludere un nuovo tentativo degli orobici nelle prossime finestre di calciomercato, anche se il rapporto con Gasperini non è dei migliori.

Infine come dimenticare il passaggio lo scorso agosto di Demiral all’Atalanta, sulla falsariga del trasferimento consumatosi l’anno prima con Romero protagonista. Il turco è stato ‘scaricato’ dalla Juve anche per questioni di bilancio, vestendo la maglia nerazzurra in prestito con diritto di riscatto fissato a 25 milioni di euro. E domani cercherà di farsi rimpiangere da Cherubini e Allegri…