Calciomercato: Juve e Milan in attesa del Chelsea, poi il ritorno di Bonucci

bonucci chiellini
© foto www.imagephotoagency.it

Juve e Milan discutono del ritorno di Bonucci sotto la Mole. L’operazione per adesso è congelata: atteso un nuovo incontro col Chelsea

Come avvenne qualche settimana fa per Cristiano Ronaldo, nessuno smentisce il ritorno di Leonardo Bonucci alla Juve. Primo tassello doveroso, questo, che apre a ogni tipo di ricostruzione. Il ritorno di Bonny in bianconero, che per adesso non ha il favore della totalità dei tifosi, sarebbe sponsorizzato dallo zoccolo duro dello spogliatoio. Non ci sarebbe più alcun problema neanche con Allegri, anche se questo era già stato palesato nei mesi passati dallo stesso allenatore della Juventus.

Bonucci si propone alla Juve, che comanda l’operazione

Il Milan non si oppone alla cessione del suo capitano, la Juve conduce la trattativa. Ecco perchè Higuain, che ha un valore doppio rispetto a Bonucci, non può essere immaginato come pedina di scambio. Leonardo ha chiesto Caldara, che ha sì un valore simile a quello di Bonucci ma che Marotta vuole blindare a tutti i costi, anche per i mal di pancia espressi dalla piazza già ai primi spifferi di una sua eventuale cessione. Anche una soluzione temporanea rischierebbe di rovinare l’entusiasmo creato nelle ultime settimane grazie all’arrivo di Cristiano Ronaldo. Per filosofia aziendale, inoltre, la cessione di giovane italiano non verrebbe vissuta al meglio.

Attesa per l’arrivo del Chelsea a Milano

I discorsi tra Juve e Milan sono stati congelati per qualche ore. A Milano, infatti, è atteso l’arrivo del Chelsea, che presenterà una proposta ufficiale per Rugani e Higuain. Possibile che i Blues provino un’avanzata anche per Pjanic, che però viene ritenuto incedibile. Le offerte presentate sul tavolo dagli emissari del Chelsea daranno un indirizzo alle successive strategie di mercato Juve, che a quel punto deciderà come muoversi. Perchè Higuain a parte, i bianconeri potrebbero giocare diversi jolly al tavolo della trattativa con il Milan.

I possibili sacrificati per il ritorno di Bonucci alla Juve

Con l’arrivo di Bonucci alla Juve, un difensore potrebbe essere di troppo: se non Rugani, che non scalda particolarmente i rossoneri, con Benatia al Milan si potrebbe trovare la quadra. Oppure i discorsi si potrebbero spostare in altri reparti: perchè, non arrivasse Higuain, Morata tornerebbe a essere la prima scelta del Milan, e Pjaca una buona alternativa per completare il reparto, seppur il suo cartellino dovrebbe essere affiancato da un altro sempre per via della parità del valore. A dare una soluzione giocando in casa potrebbe essere anche Alessandro Lucci, che oltre a curare gli interessi di Bonucci è anche l’agente di Juan Cuadrado: il colombiano non è ancora rientrato dalle vacanze post Mondiale, alla Juve si muove adesso in mezzo a tanta concorrenza sugli corsie esterne e il valore del cartellino potrebbe essere considerato al pari di quello dell’attuale capitano del Milan. Lo scenario è ancora tutto da definire insomma, i colpi di scena non mancheranno, ma stando al lavoro dei dirigenti bianconeri, le intenzioni di riportare Bonucci alla Juve sembrano esserci tutte.

SCARICA LA NOSTRA APP PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NEWS

Articolo precedente
rabiotRabiot-Juve, per il PSG è incedibile. Possibile rinnovo?
Prossimo articolo
Gelson Martin va all’Atletico Madrid: la Juve ci aveva pensato