Connettiti con noi

Calciomercato Juve

Calciomercato Juve, ultima settimana al via: tutte le possibili manovre

Pubblicato

su

Calciomercato Juve, ultima settimana al via: tutte le possibili manovre dei bianconeri da qui al gong finale

L’ultima settimana della sessione invernale di calciomercato ha ufficialmente aperto i battenti. Sette giorni di fuoco (più la chiusura nella giornata di lunedì 31) in cui la Juventus, aiutata anche dalla pausa per le nazionali, concentrerà tutte le sue energie quasi esclusivamente sulla ricerca dei possibili rinforzi da regalare ad Allegri per provare a facilitarne la corsa al quarto posto. Ruolo per ruolo, facciamo il punto sui profili che, in entrata e in uscita, potrebbero prendersi le prime pagine dei giornali in questi ultimi giorni roventi di trattative.

DIFESA

Pochi dubbi su quale sarà il reparto difensivo da qui a fine stagione. Intoccabile il terzetto dei portieri, anche la retroguardia non subirà cambiamenti. Bonucci, Chiellini, De Ligt e Rugani saranno i quattro centrali, sulle fasce sprinteranno ancora Alex Sandro, Danilo, Cuadrado, De Sciglio e Pellegrini, con quest’ultimo che è stato letteralmente blindato da Allegri dopo una prima parte di stagione convincente.

CENTROCAMPO

Diverso, ovviamente, il discorso riguardante la zona nevralgica del campo. Lì dove, allo stato attuale delle cose, soltanto Locatelli e McKennie sono assolutamente certi della permanenza. A questi può aggiungersi anche Rabiot: è sempre più impensabile che il francese possa lasciare Torino a stagione in corso. Arthur (in orbita Arsenal) e Bentancur (nel mirino dell’Aston Villa) restano ancora in bilico, mentre Ramsey è pronto a svuotare l’armadietto della Continassa per far spazio ad un nuovo, probabile ma non certo, innesto in mediana. Piace Zakaria, ma è sempre più improbabile che lo svizzero lasci il Borussia Monchengladbach già a gennaio. Il rientro anticipato di Rovella resta una pista concreta, mentre l’idea Loftus Cheek dal Chelsea è destinata a rimanere tale.

ATTACCO

Il reparto offensivo è senza ombra di dubbio quello in cui la Juventus è chiamata a intervenire. E, secondo le ultime indiscrezioni, è possibile che qualche attaccante possa effettivamente arrivare in quest’ultima rovente settimana di mercato, a maggior ragione dopo la grave perdita di Federico Chiesa (operato ieri a Innsbruck). Il nome che rimbalza con crescente insistenza da qualche giorno è quello di Dusan Vlahovic: il serbo, com riportato dalla Gazzetta dello Sport, sembra aver scelto la Juventus come sua prossima destinazione. L’operazione resta complicata per gennaio, ma i bianconeri sembrano voler insistere per provare a strapparlo subito alla Fiorentina. In caso di mancato arrivo del gioiellino viola (con il quale ci sarebbe già un accordo sul contratto), Cherubini è pronto a cogliere le eventuali occasioni che si presenteranno. Sfumato l’obiettivo Azmoun (ufficiale il suo passaggio al Bayer Leverkusen) occhio sempre alla posizione di Martial (in uscita dal Manchester United). Arenata ormai la pista Icardi, mentre Scamacca è un profilo che piace alla Juventus a partire dalla prossima estate e in alternativa a Vlahovic.

L’ultima settimana è iniziata: la Juve, ora più che mai, va a caccia di rinforzi.