Capello ricorda Anastasi: «Ho avuto la fortuna di giocare con lui. Uomo sincero»

Iscriviti
Capello
© foto www.imagephotoagency.it

Fabio Capello, ex giocatore e allenatore della Juve, ha voluto ricordare così la scomparsa di Pietro Anastasi

Ai microfoni di Sky Sport, Fabio Capello ha voluto ricordare Pietro Anastasi, suo compagno di squadra ai tempi della Juve e scomparso nella notte del 17 gennaio. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

ANASTASI«Nel ’70 quando sono arrivato alla Juve, Pietro Anastasi era un giocatore giovane ma già importante. Ho avuto la fortuna di giocare con lui alla Juve e in Nazionale. È stato sempre moderno, un attaccante che si muoveva su tutto il fronte d’attacco. Soprattutto però, era un uomo sincero. In quel periodo, insieme a Furino e Causo, è stato la bandiera di quei giocatori che venivano dal Sud e lavoravano a Torino. Quindi era qualcosa in più di un semplice giocatore. È stato un uomo serio, con una bellissima famiglia. Con lui il rapporto di tutti i giocatori è sempre stato ottimo perché era uno che dava molto e ci si trovava bene. Non solo in campo era generoso ma anche fuori dal campo».

Condividi