Caressa: «La Juve avvantaggiata dalla rosa, ma c’è un’incognita»

caressa
© foto www.imagephotoagency.it

Fabio Caressa, telecronista e giornalista, ha parlato della situazione riguardante il campionato e la lotta scudetto

Fabio Caressa è intervenuto durante una diretta sulla piattaforma Twitch come ospite da Homyatol, noto streamer italiano, parlando di alcuni fattori legati alla ripresa del campionato.

MODULO – «Per le sostituzioni conta molto come entrano in campo i giocatori in base al modulo. Nella Lazio qualsiasi riserva si piazza esattamente al posto di quello che esce, così da mantenere il modulo e lo schema invariato. Alla Juve invece se inserisci Douglas Costa al posto di Higuain c’è da rimettere a posto il modulo a partita in corso».

RIPRESA – «Entriamo in un mondo sconosciuto, non si è mai giocato il calcio dopo tre mesi di sosta. La Juve ha dei vantaggi per il numero e la qualità dei giocatori in rosa, ma allo stesso tempo gli stranieri hanno un po’ staccato la testa tornando in patria a differenza di quelli della Lazio e dell’Inter»

Condividi