Casarin sui falli di mano: «Cos’è questo fortissimo rispetto delle regole?»

© foto www.imagephotoagency.it

Paolo Casarin, ex arbitro italiano, ha detto la sua sulla questione relativa ai falli di mano

L’ex arbitro Paolo Casarin ha parlato alla Gazzetta dello Sport. Argomento: i falli di mano. Ecco le sue parole.

RISCHIO DERAGLIAMENTO – «Se una regola è sbagliata la si interpreta e si lavora per modificarla. Continuiamo questo processo, valutiamo le regole, interpretiamole in maniera chiara e sensata e cerchiamo anche di modificarle. Cos’è questo fortissimo rispetto delle regole? Se è necessario cambiare si cambia. Altrimenti si rischia di deragliare. Si potrebbe poi finire per crearceli i rigori. Se basta un contatto di braccio non è così difficile che io provi a tirare sul braccio di qualcuno. E quindi bisogna tutelare anche la figura e la funzione dell’arbitro che deve recuperare prerogativa e capacità di valutazione».

Condividi