Juventus Under 17, Chibozo brilla: ma Pedone vuole ancora di più – VIDEO

Chibozo Juventus Under 17: la punta di diamante della corazzata di Pedone continua a brillare. Ma il tecnico sa in cosa può migliorare il suo esterno offensivo

Minuto 48 di Juventus-Spezia Under 17: punizione dai 25 metri. Ange Josué Chibozo si avvicina al punto di battuta, guarda la porta e poi fa quello che gli riesce meglio: stupire. Tre passi di rincorsa e parabola a baciare la faccia interna del palo prima di adagiarsi dolcemente in porta. È un gol pesante: quello che vale il definitivo e quindi la settima vittoria in altrettante gare in questo inizio di campionato scintillante della squadra di Pedone.

L’esterno offensivo originario del Benin sta trascinando i bianconeri in una cavalcata sin qui perfetta. Progressione bruciante, numeri ubriacanti e tanti gol (5 dallo start della stagione) sono i piatti forti della casa. Si parla senz’altro di uno dei ragazzi di maggiore talento del vivaio bianconero, con un piccolo vizio. A volte esagera nei personalismi e nei dribbling: e questo mister Pedone lo sa e non lo nasconde davanti ai microfoni di JuventusNews24.

Anche se quando ne parla gli brillano gli occhi: «È sempre difficile far capire ai ragazzi la scelta giusta. Chibozo ha qualità tecniche, fantasia e abilità nell’uno contro uno. Deve capire quando fare la scelta giusta coi compagni. Lui è un ragazzo intelligente, sta cercando di migliorarsi. A me i giocatori come lui piacciono e non devo impedirgli di dribblare. Cerco di spiegargli quando la situazione glielo permette e quando invece sarebbe meglio fare altro».