Connettiti con noi

News

Chiesa erede di Ronaldo: i tifosi lo invocano, Allegri è convinto? Lo scenario

Pubblicato

su

Federico Chiesa sembra essere l’erede tecnico designato di Cristiano Ronaldo: i tifosi lo acclamano ma con Allegri non è ancora amore

Il primo tempo di Federico Chiesa contro l’Empoli ha restituito al pubblico dello Stadium quel giocatore ammirato solo in televisione con la maglia dell’Italia e nella scorsa stagione con la Juventus, nella seconda parte di campionato. Sarebbe riduttivo definirlo solo esterno perchè l’ex Fiorentina spazia a tutto campo e strappa come nessuno convincendo anche i più scettici. L’azione allo Stadium, fermata solo da un Vicario in serata di grazia, ha dimostrato uno strapotere fisico di cui questa Juventus non può fare a meno, soprattutto nelle serate storte come quella contro la squadra di Andreazzoli.

Tanti tifosi lo hanno acclamato dopo la prima sconfitta casalinga e hanno criticato la scelta di Allegri di sostituirlo dopo 21 minuti del secondo tempo. Al suo posto è entrato Kulusevski e la faccia di Chiesa in panchina era abbastanza scura. Non si sa se fosse solo per una situazione legata al risultato e alla prestazione della squadra o ad un malumore per il primo approccio con Allegri. Dopo la panchina di Udine, con entrata in campo nel finale, la titolarità contro l’Empoli e la sostituzione che non è piaciuta a nessuno. E Allegri non era stato morbido con Chiesa nemmeno dopo l’amichevole contro l’Atalanta. In quell’occasione, il tecnico aveva affermato: «Ha delle qualità importanti, deve capire che per vincere i campionati deve mettere qualcosa in più e come Kulusevski e i giovani deve crescere. Per lui il campo a volte è un po’ in discesa: quando deve tornare fa fatica, quando deve ripartire riparte subito. Ha qualità straordinarie». Nessun caso all’orizzonte, sia chiaro, ma è ovvio che il primo approccio non è stato da ricordare.

L’amore dei tifosi è grande: dimenticato CR7

Se con Allegri l’amore è ancora da far sbocciare, i tifosi sono totalmente pazzi di Federico Chiesa. Il numero 22 viene visto come uno dei pochi, forse anche più di Dybala, a poter trascinare la Juventus in questa stagione in mancanza del totem Ronaldo che non sarà stato un vero e proprio assaltatore di gruppo, ma con i suoi gol ha tolto più volte le castagne dal fuoco.

Il passaggio di consegne è avvenuto nella doppia sfida di Champions (con eliminazione) contro il Porto: 4 gol messi a segno dalla Juventus, 3 portano la firma di Federico Chiesa. Il figlio di Enrico ha deciso anche la finale di Coppa Italia ed ha spaccato Euro 2020 col gol importantissimo contro l’Austria, la magia contro la Spagna e la super prestazione in finale. I tifosi sono in visibilio e sui social non si trattengono: ecco una raccolta di tweet con tanti che lo eleggono erede di Cristiano Ronaldo, magari con la 7 sulla schiena.