Connettiti con noi

News

Vieri: «La mia Juve era una squadra pazzesca, merito anche di Lippi»

Redazione JuventusNews24

Pubblicato

su

Christian Vieri racconta il suo periodo alla Juventus: ecco le parole dell’ex attaccante sui suoi anni in bianconero

Christian Vieri, in diretta Instagram con Lele Adani, parla del suo periodo alla Juventus. Ecco le sue parole.

VIERI – «Prima andavi ad Amsterdam e prendevi delle fiamme. Lì è stato bravo Lippi, ti dava una mentalità. Siamo andati là, loro giocavano con tre dietro. Lippi ci dice: ‘Loro tre la palla non la giocano mai, perché Zidane, Amoruso e Vieri stanno su di loro. Così devono calciare, la danno a noi e la teniamo sempre noi’. È successo così. Potevamo fare 25 gol là, segnammo subito io e Amoruso. Torricelli faceva su e gìù 7-800 volte a partita, Di Livio non sbagliava niente. Eravamo forti. Io, Amoruso, Iuliano e Montero eravamo i 4 nuovi arrivati. E poi c’erano Boksic, Del Piero, Padovano, Zidane, Jugovic, Dimas, Porrini. D’altronde abbiamo giocato tre finali di Champions League di fila. Una squadra tosta».

Continua a leggere
Advertisement