Christillin: «Lione Juve? Non si possono rimandare partite internazionali»

© foto juventusnews24

Evelina Christillin, membro del consiglio FIFA, ha parlato dell’emergenza Coronavirus in vista di Lione Juve

Intervenuta nella trasmissione La Domenica Sportiva su Rai Due, Evelina Christillin ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo l’emergenza Coronavirus in Italia. Di seguito riportate le parole del membro del consiglio FIFA.

CORONAVIRUS«Ci vorranno delle soluzioni. Ho parlato a lungo con la Uefa oggi pomeriggio e la Uefa non si prende alcuna responsabilità di tipo politico, medico, giuridico in tema di giocare delle partite. C’è l’Inter che deve giocare in casa, ma anche quella di parecchi tifosi della Juve che vorrebbero andare a Lione per la Champions League. La Uefa su questo non si esprime. Quello che è certo è che non si possono rimandare partite internazionali, ciò che invece è stato ufficialmente fatto per le gare nazionali. Anche qui però ci sono poche date, tra calendario ed Europeo. Se ci saranno i permessi si giocherà a porte chiuse, ma tanti rimandi non credo».

Condividi