Comunicato Curva Sud Drughi: «Hanno ucciso la nostra passione»

© foto www.imagephotoagency.it

Comunicato dei Drughi della Curva Sud a proposito del caro prezzi per vedere le partite allo Stadium. Ecco cosa dicono

La Curva Sud ha fatto uscire un comunicato a proposito del caro prezzi. Di seguito, le parole del comunicato.

Comunicato Curva Sud – Drughi

L’atteggiamento della Curva Sud in questo inizio di stagione non deve far pensare a un risentimento verso la squadra.
Le ragioni sono altre.
Dopo aver visto il rincaro dell’abbonamento di 100 euro per la stagione in corso, chi vorrà seguire la squadra in molte trasferte, si troverà a dover fare i conti con il caro prezzo del Settore Ospiti che sembra non conoscere alcun limite. Politiche che, oltre a essere non condivisibili, sono inaccettabili.
Di questo passo le gradinate diventeranno “ambienti esclusivi” ed “elitari”, estraniando dalle stesse fasce sociale meno abbienti.
Oltre a questi motivi, su cui desideriamo sensibilizzare l’opinione pubblica, intendiamo affiancarci alla protesta di migliaia di tifosi che in tutti gli stadi stanno facendo sentire la propria voce contro l’introduzione del “Codice Comportamentale” – Daspo Societario.

In sintesi:
HANNO UCCISO LA NOSTRA PASSIONE.

Per questo sabato contro il Napoli la Sud – primo e secondo anello – sarà vestita di nero e invitiamo tutti ad indossare un capo di tale colore.

I clienti della Curva Sud.

#FinoAllaFine

Articolo precedente
ronaldoSqualifica Ronaldo, ecco quante partite dovrà saltare il portoghese
Prossimo articolo
totti nedvedTotti spara su Nedved: «Ti faceva venir voglia di picchiarlo»