Condò e quel retroscena su Sarri: «Non se l’è sentita di dirlo ad Agnelli»

© foto www.imagephotoagency.it

Paolo Condò, giornalista, ha svelato un retroscena su Maurizio Sarri. Le sue dichiarazioni sul tecnico della Juve

Ospite negli studi di Sky Sport, il giornalista Paolo Condò ha parlato così di Maurizio Sarri. Le sue dichiarazioni.

«Da allenatore debuttante al Barcellona, Guardiola ha imposto di mandar via Deco, Ronaldinho ed Eto’o, l’unico ad esser rimasto ancora un anno. Ad oggi sembra una follia. Sarri non se l’è sentita di dire ad Agnelli: ‘Ok, io vengo, però mi servono questi due/tre giocatori per sviluppare il mio gioco’. Jorginho ad esempio».

Condividi