Connettiti con noi

Hanno Detto

Conferenza stampa Allegri: «Pensiamo a recuperare punti. Di Maria e Fagioli rientrano» – VIDEO

Pubblicato

su

Conferenza stampa Allegri: le parole del tecnico alla vigilia di Juve Spezia, sfida valida per la quarta giornata di Serie A 2022/23

(inviato all’Allianz Stadium)La Juve affronta lo Spezia, in occasione della quarta giornata di Serie A 2022/23. Bianconeri che vogliono tornare alla vittoria dopo i due pareggi consecutivi con Sampdoria e Roma.

Nel giorno di vigilia, martedì 30 agosto, Massimiliano Allegri è intervenuto in conferenza stampa alle 14.00 per presentare l’incontro. Juventusnews24 ha seguito LIVE le sue parole.


ROTAZIONI CON LO SPEZIA – «Non ho ancora deciso la formazione perché siamo vicini alla partita scorsa. Ci saranno sicuramente rientri come disponibilità di Di Maria e Fagioli. Poi domattina deciderò. La partita importante è domani, poi penseremo a sabato e quella di martedì. Abbiamo lasciato quattro punti per strada, a Genova e con la Roma, e domani dovremo assolutamente recuperarli».

MILIK TITOLARE – «Come sempre in tutte le partite saranno importanti i cambi. Dovrò valutare se farlo partire dall’inizio insieme a Vlahovic o portarlo in panchina».

GIOVANI – «Chiamiamoli calciatori, non giovani se no qualcuno dice che quando parlo di loro tendo a sminuire. I giovani sono una questione anagrafica. Miretti ha fatto una buona partita, poi capiterà che avrà bisogno di recuperare perché comunque è un ragazzo giovane. C’è una componente psicologica, emotiva. Ha giocato Juventus-Roma. Se sono bravi giocano, li faccio giocare. Da quando ho iniziato a fare questo mestiere, di ragazzi giovani ce ne sono stati diversi che sono tutt’ora in Serie A. Non deve passare il messaggio: il giovane deve giocare. Se son bravi giocano, se non sono bravi non giocano. Ci sono dei momenti, ci sono tante componenti. La cosa più importante è che bisogna vincere le partite. Si può ragionare su tante cose, ma su quello che non si può ragionare è la vittoria delle partite. Soulé sta facendo bene, in questo momento sto facendo altre scelte. La Juventus, come tutte le grandi squadre, deve puntare a vincere. Io faccio scelte in base alle partite, indipendentemente se uno ha 18 anni o 35. Non cambia assolutamente niente, la dimostrazione è che Miretti con la Roma ha giocato. A Genova aveva giocato, le ultime quattro partite dello scorso anno le aveva giocate. È molto più semplice di quello che sembra».

POGBA – «Per ora non è disponibile. Se tutto procede nel migliore dei modi, settimana prossima comincerà un pochino a correre. Poi vedremo come si evolverà, sperando di averlo il prima possibile perché comunque è un giocatore molto importante per noi».

PAREDES – «Non penso niente, è un giocatore del Psg. Io ho appena finito l’allenamento e sono venuto a parlare con voi».

GATTI – «Sta proseguendo bene. Bonucci è a posto e da dopodomani sarà con la squadra e disponibile con la Fiorentina. È un recupero importante. Di Gatti sono contento, vediamo domani se farlo scendere in campo o meno».

CHI E’ PIU’ STANCO – «Abbiamo giocato tre partite dall’inizio del campionato, non c’è bisogno di riposo. Io devo mettere in campo la miglior formazione per domani, per affrontare lo Spezia. Dovremo essere molto bravi: domani è una partita più difficile. Giocare contro la Roma dopo che hai fatto uno 0-0 e hai giocato male con la Sampdoria è facile, domani è una partita importante perché va preparata in modo migliore rispetto alla partita con la Roma, perché in quel caso si prepara da sola domani assolutamente no. Lo Spezia ha 4 punti, è una squadra che fa gol, sta facendo delle cose buone in campionato e ha un punto in meno di noi. Va subito aggredita. Per far questo ci vanno approccio giusto e cattiveria giusta, con rispetto dell’avversario, perché son tre punti che vanno portati a casa».

DANILO CENTRALE – «Ha fatto una buona partita. Difensivamente abbiamo commesso alcuni errori di posizione, di lettura delle situazioni, ma è normale. Quando due giocatori giocano insieme per la prima volta e uno non ha mai fatto il centrale, è normale che c’è bisogno di tempo per lavorare. Sono contento della prestazione che hanno fatto, così come di tutti i difensori che ho a disposizione. Danilo può giocare a destra, a sinistra e in mezzo: avere giocatori così è molto importante».

POGBA TORMENTATO DALLA SITUAZIONE FAMILIARE – «Gli infortunati lavorano fuori dall’orario della squadra quindi Pogba non l’ho visto».

COMPETITIVITA’ – «La competitività all’interno del gruppo è sempre importante, poi giocando ogni 3 giorni e con i 5 cambi ora giochi in 15, non più in 13. Su questo direi che può essere un vantaggio».

PERCORSO NETTO – «In campionato dico sempre: non bisogna avere dei picchi, ma viaggiare a velocità di crociare. Questi 4 punti sono pesanti, per questo domani la partita va aggredita, in tutti i sensi. I punti che abbiamo perso in queste due partite magari li recupereremo più avanti. L’importante è dare continuità alla striscia positiva di risultati. Questo è molto importante».

MCKENNIE – «È stato molto bravo, l’ho chiamato in causa nelle prime due partite. Veniva da una lussazione alla spalla, è stato fermo tanto tempo, ha lavorato solo 3 giorni. Avevo bisogno di metterlo dentro a giocare e direi che ha fatto quello che poteva fare nel migliore dei modi. Sta crescendo di condizione come tutta la squadra e sono contento».

PAROLE AGENTE FAGIOLI – «Non commento. Se dovessi star qui a commentare tutto quello che viene detto… Visto che ora con questi social a tutti viene permesso di parlare. Fa parte del mondo del calcio che ognuno giustamente possa esprimere la propria idea e opinione. Comunque di Fagioli sono contento di quello che sta facendo».

ROVELLA – «È già in uscita, è già partito e sta andando a Monza. Farlo stare qui e interrompere un percorso di continuità sarebbe dannoso. E mi dispiace molto perché avevo grande fiducia. Abbiamo fatto una scelta con la società di mandarlo a giocare. Al momento Fagioli è della Juventus e credo che rimarrà alla Juventus».

DI MARIA TITOLARE – «Dall’inizio non esageriamo, diciamo disponibile».

Facebook

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.