Conferenza stampa Allegri post Atalanta Juventus: le parole del tecnico

© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Allegri post Atalanta Juventus: il tecnico bianconero parla al termine dei quarti di finale di Coppa Italia

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, parla in conferenza stampa al termine dell’andata dei quarti di Coppa Italia tra i bianconeri e l’Atalanta.

PRESTAZIONE – «Innanzitutto c’è da fare i complimenti all’Atalanta perché ha messo in campo cuore e grinta, noi eravamo un pochino scarichi. Già domenica a Roma con la Lazio l’avevamo ripresa per i capelli, oggi invece non siamo stati capaci. Oggi abbiamo perso 3-0, non abbiamo fatto gol dopo chissà quante partite, era la serata giusta per perdere la partita. Ma è anche normale. La Juventus, come le squadre più forti, non può vincere tutte le partite. Ci sono gli incastri e stasera ci ha incastrato la Coppa Italia, magari un’altra partita contava molto meno».

CHIELLINI – «Ha sentito indurire il polpaccio esterno, nulla di grave».

ESPULSIONE – «C’è stato un mezzo fallo e mi sono arrabbiato. Ma l’arbitro ha diretto bene e non è un singolo episodio che decide la partita. L’Atalanta aveva più verve e ha meritato».

MERCATO – «Emergenza difesa? Non è una maledizione, sono momenti. In una settimana ne abbiamo perso uno e mezzo. Caceres ha fatto un solo allenamento e non so bene in che condizioni sia. De Sciglio aveva fatto una buona partita ma poi gli è rimasta la palla sotto».