Conferenza stampa Allegri post Roma-Juventus: le parole del tecnico

© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Allegri post Roma-Juventus: il tecnico bianconero parla della prestazione della squadra al termine del match

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, parla in conferenza stampa al termine del match di campionato tra i bianconeri e la Roma.

L’ANALISI DEL MATCH – «La squadra ha fatto un bel primo tempo, solo che non abbiamo fatto gol. Abbiamo creato poco rispetto a quello che dovevamo creare. Quando ci sono queste partite, dove la supremazia è netta, devi avere più occasioni. La Juve ha già vinto il campionato, quindi c’è un po’ di leggerezza».

CALO FISICO – «La Juventus ha fatto un campionato di trenta partite. A Ferrara avevamo già vinto il campionato. Non è questione di 45’/60′, è questione che anche contro il Toro la squadra ha fatto una buona partita. Gli altri hanno motivazioni diverse dalle nostre e la squadra nonostante tutto si è ben comportata».

4 INGLESI IN FINALE – «Siamo passati dal fatto che l’Ajax ha fatto una grande Champions alla moda delle squadre inglesi. Loro hanno possibilità diverse e le prime cinque squadre inglesi hanno cinque allenatori stranieri. Il calcio inglese è cresciuto dal punto di vista tattico. Migliorando quell’aspetto, avendo la possibilità di prendere i migliori giocatori, è normale che arrivino a quei risultati».

FUTURO ALLA ROMA? – «A me Roma piace, perché ho conosciuto la mia prima moglie. Anzi l’unica (ride n.d.r.), ora ho una compagna fantastica. Roma è affascinante, è una città straordinaria però ho un contratto con la Juve e sto bene alla Juve».