Connettiti con noi

Hanno Detto

Jorginho: «Io leader? Abbiamo bisogno di Chiellini e Bonucci»

Pubblicato

su

Jorginho parla in conferenza stampa: ecco le dichiarazioni del centrocampista dell’Italia sui leader azzurri

Jorginho è intervenuto in conferenza stampa da Casa Azzurri. Le sue parole.

NESSUNO INSOSTITUIBILE – «Abbiamo questa filosofia, tutti i giocatori l’hanno imparata. Tutti i giocatori hanno le caratteristiche per poter giocare così, più importante di chi sta in campo è la mentalità della squadra che vuole aiutarsi l’un con l’altro e avere sempre palla. Chi sta in campo ha sempre questa mentalità».

VINCERE LA CHAMPIONS – «È stato molto bello. È difficile descriverlo a parole, devi vivere quei momenti per capire. Ho ancora più fame di vincere, vorrei sentire quelle emozioni con la Nazionale, con questi ragazzi che sono bravi e lavorano tanto. La somiglianza con il Chelsea è il gruppo, anche qui c’è un gruppo meraviglioso che ha tanta fame e voglia di dimostrare. Tutti hanno voglia di fare qualcosa di importante, la somiglianza è il gruppo e la fame di vincere».

LEADER – «Quello che mi sento di dire è che sono un ragazzo, ci sono grandi giocatori con grande personalità. Quindi serve l’aiuto di tutti, dal mio a quello di Chiellini, Bonucci, Verratti, Donnarumma ecc. Io non me la sento di dire che c’è un leader solo».

LE DICHIARAZIONI INTEGRALI SU CALCIONEWS24

Continua a leggere
Advertisement