Conferenza stampa Pirlo post Spezia-Juve: le parole del tecnico

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Pirlo post Spezia-Juve: il tecnico bianconero parla della prestazione della squadra al termine del match

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus, parla in conferenza stampa al termine del match di campionato tra i bianconeri e lo Spezia.

LA GARA«Abbiamo creato anche nel primo tempo, era un peccato la parità dopo tutte quelle occasioni: sotto porta bisogna essere più cattivi, poi è entrato Cristiano e ha fatto il suo lavoro».

MODULO – «L’undici ideale non ce l’ho ancora, anche perché non ho tutti a disposizione. Quando li avrò, decideremo il da farsi: stiamo proponendo questo modulo dalla prima giornata, mettendo dentro un pezzo alla volta».

CLASSIFICA«Ci stiamo focalizzando sul lavoro e sulla costruzione della squadra, ogni partita è diversa. Adesso la classifica non la guardiamo, anche sapendo che abbiamo perso alcuni punti per strada».

TRE MEDIANI«Eravamo a due, con McKennie più avanzato sulla trequarti. Nello sviluppo del gioco Arthur si spostava davanti alla difesa perché lì era libero dalla pressione avversaria. Hanno fatto una buona partita, stanno crescendo».

CHIESA«Lui è un esterno bravo ad attaccare la profondità, l’ha fatto bene oggi pomeriggio ed in altre partite. Non cambia molto».

MCKENNIE – «L’abbiamo preso perché lo riteniamo utile anche in prospettiva».

CRITICHE POST BARCELLONA – «Non le guardavo da giocatore e non le guardavo neanche ora. Penso solo a lavorare e migliorare la mia squadra».

LEGGI ANCHE: Scommessa vinta e primi frutti del lavoro, la Juve di Pirlo è quasi pronta

Condividi