Conferenza stampa Sarri post Juve-Milan: le parole del tecnico

© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Sarri post Juve-Milan: il tecnico bianconero parla della prestazione della squadra al termine del match

Maurizio Sarri, allenatore della Juventus, parla in conferenza stampa al termine del match di campionato tra i bianconeri e il Milan.

DYBALA E RONALDO«Paulo ha avuto un problema gastrointestinale alla vigilia della Champions. Ieri l’ho visto meglio ma avevo dubbi sulla sua tenuta di gara. Così come per Ronaldo, che ha accusato questi problemi negli ultimi giorni. Avevo già deciso stamattina di fare un part time per entrambi. Douglas Costa è un giocatore un crescita».

VITTORIE «In questo momento di vittorie semplici non ce ne sono per nessuno. Le partite sono toste, se guardi i punti di Juve e Inter arrivano da partite sofferte».

RONALDO«Via prima della fine? Questo non lo so perché non sono entrato nello spogliatoio dei ragazzi. Se lui si arrabbia, dopo tutto quello che ha vinto, a me fa solo piacere. Bisogna ringraziarlo perché si è messo a disposizione, un altro al suo posto si sarebbe fermato».

CONDIZIONI CR7«Non ricordo quando ha preso questo colpo in allenamento, da quel momento ha qualche fastidio. Mi pare il sinistro, ma potrei sbagliarmi. È solo un piccolo problema collaterale che lo sta condizionando in allenamento».

REAZIONE RONALDO «Irrispettoso con i compagni? Non lo so, ma se è vero quello che dite sarà un problema che dovrà chiarire con i compagni».

RITARDO SECONDO TEMPO«Il campanello è suonato in quel momento. Problema tecnico, non lo so».

MATUIDI«Lo stanno portando al J Medical, i medici sospettano che abbia preso un colpo al costato. La sensazione è che possa avere anche una piccola fratturina».

BERNARDESCHI«Penso sia un ragazzo con qualità straordinarie. Qualche volta fa arrabbiare perché non sempre tira fuori tutto quello che ha nel suo potenziale. PErò è anche un giocatore che ha una partecipazione in fase difensiva che ci consente di reggere questo modulo».