Conferenza stampa Sarri post Lokomotiv Mosca-Juve: le parole del tecnico

© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Sarri post Lokomotiv Mosca-Juve: il tecnico bianconero parla della prestazione della squadra al termine del match

Maurizio Sarri, allenatore della Juventus, parla in conferenza stampa al termine del match di Champions League tra i bianconeri e la Lokomotiv Mosca.

RONALDO«La sostituzione di Ronaldo è stata fatta per timore, prima di andare incontro a problemi più gravi ho preferito cambiarlo. Ha un affaticamento all’adduttore».

DOUGLAS COSTA «Douglas è un giocatore importante, non è ancora al top della condizione fisica, non ha ancora l’accelerazione bruciante che aveva prima dell’infortunio. Lo scambio con Higuain ha messo in luce le sue grandi capacità tecniche. Nè lui nè Ramsey hanno i 90′, ho pensato ad alternarli dando un turno completo a Bernardeschi. Ha fatto un numero che gli appartiene ma troverà condizione col lavoro».

RISULTATO«Stasera abbiamo sbagliato tecnicamente e ancor più tatticamente. La loro gara era palese: difesa bassa e ripartenze, a livello di posizioni e distribuzioni sotto la linea della palla eravamo messi male. Così male che non riuscivamo a riprendere la palla. Poi giochisti e risultatisti sono cazzate. Chi gioca bene vince, è sotto l’aspetto tattico che servono miglioramenti. Poi ci abbiamo messo errori tecnici in fase d’impostazione, abbiamo responsabilità noi dello staff che abbiamo cambiato troppo. Però c’erano segnali di stanchezza e ne abbiamo cambiato 6-7, non è mai semplice per chi va dentro. Io sono il responsabile tattico, non mi è piaciuta tantissimo la Juventus».

MIGLIORARE«La squadra che dovrebbe andare in difficoltà è quella che subisce i gol ma non mettiamo la rabbia giusta, vengono problemi in fase difensiva. Stasera abbiamo perso tante palle in costruzione anche in modo banale, spunti di discussione e miglioramento ci sono».