Conte abbandona l’Inter: «Voglio stare a lungo al Chelsea»

antonio conte
© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Conte fa chiarezza sul suo futuro, ecco le sue dichiarazioni alla viglia della gara che vale la Premier

Antonio Conte lasciò la Juve non proprio nel miglior modo possibile. Il passato ormai è archiviato e verrebbe da dire che per i tempi che corrono non ci si può assolutamente lamentare, ma i rumors insistenti che lo accostavano alla panchina dell’Inter hanno comunque contribuito a creare altri malumori con la tifoseria bianconera. Alla vigilia della gara contro il West Bromwich l’ex capitano della Vecchia Signora ha però fatto chiarezza sul proprio futuro. In caso di vittoria Conte diventerebbe campione d’Inghilterra e ci tiene a precisare: «Ho un contratto col Chelsea per altri due anni. Io voglio rimanere qui, ma adesso bisogna pensare ad altro».

EMIGRATIS – Gli indizi per un suo ritorno in Italia, sponda nerazzurra comunque c’erano. Dal mancato rinnovo dell’affitto della casa a Londra alla mezza battuta che si era fatto sfuggire a Pio e Amedeo nel programma Emigratis. «Mi manca l’Italia. Non ce ne nessuna società che può permettersi il mio ingaggio? Dipende è arrivata la proprietà straniera…». Il rapporto con la Juve comunque rimane difficile per il tecnico salentino che aveva anche parlato della vittoria della Premier come miglior successo nella sua carriera. Una frase che va sicuramente interpretata e contestualizzata, ma che di certo ha fatto storgere un pò il naso a un pò di i tifosi bianconeri.

Articolo precedente
juveGianfranco Zigoni: «Se il Real dovesse vincere la Champions sarebbe un’ingiustizia !»
Prossimo articolo
ronaldoCristiano Ronaldo, una macchina che la Juventus proverà a fermare