Corvino: «Chiesa alla Juve? Firenze ha perso un figlio della città»

chiesa juve
© foto www.imagephotoagency.it

Federico Chiesa si trasferisce ufficialmente alla Juve. Corvino, ex direttore sportivo della Fiorentina, ne parla in questo modo

Intervenuto ai microfoni di Tmw Radio, Pantaleo Corvino, ex dirigente sportivo della Fiorentina, ha parlato della partenza di Federico Chiesa, passato ufficialmente alla Juve.

CHIESA ALLA JUVE«Non entro nel merito delle formule o di altre situazioni, ma quando si fa un trasferimento bisogna essere d’accordo in tre. Ognuno crederà di avere fatto l’affare perfetto, il giusto e il meglio. Quando Firenze perde un calciatore importante si sente ferita, così come lo sarebbe ogni altra città, è nella logica delle situazioni. So come funziona Firenze, ci ho vissuto per dieci anni e so quanto siano passionali i tifosi, che sentono di più le partenze di figli del settore giovanile come Bernardeschi e Chiesa. A mente fredda si capisce che se ci sono gli interessi di tutti, certe cose vadano fatta».

TRASFERIMENTO «Ogni momento può essere quello giusto, dipende dai punti di vista. Un trasferimento si fa quando c’è una società che vuole vendere, un’altra che vuole acquistare e il giocatore che vuole andare».

LEGGI ANCHE: Ultimissime Juve: le news bianconere

Condividi