Dalla Spagna – L’addio di Zidane al Real è colpa di suo figlio Luca?

© foto www.imagephotoagency.it

I fatti riconducono all’ultima sfida di campionato delle Merengues contro il Villareal in cui Zidane ha fatto esordire in porta suo figlio Luca

Una clamorosa indiscrezione proveniente dalla Spagna spiega la motivazione dell’addio di Zidane al Real Madrid. Durante la trasmissione El Chiringuito de Jugones, l’ex dirigente del Siviglia Cristobal Soria ha fatto riferimento all’ultima gara di campionato disputata dai Blancos sul campo del Villareal, occasione in cui il tecnico Zidane ha fatto esordire tra i pali suo figlio Luca.

L’IRA DI CASILLA – Tale scelta, infatti, ha impedito al portiere Casilla di arrivare al numero idoneo per raggiungere un bonus legato alle presenze e tale mancato impiego tra i pali  sarebbe costato al portiere di riserva del Real Madrid ben seicentomila euro. Secondo l’indiscrezione ripresa da As, inoltre, al momento comunicazione delle formazioni ufficiali sarebbe scattato un parapiglia in cui Casilla che avrebbe addirittura tentato di colpire il tecnico: da qui, pertanto, avrebbe iniziato a maturare la decisione di Zidane di abbandonare la panchina del Real.

Articolo precedente
Qui Argentina, Dybala si allena e scherza con Eduardo Salvio – FOTO
Prossimo articolo
lichtsteinerArsenal, ufficiale l’arrivo di Lichtsteiner