De Laurentiis, Natale in tribunale: ASL querela giudici del ricorso?

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Aurelio De Laurentiis non è per niente soddisfatto dell’esito del ricorso presentato dal Napoli. Anche l’Asl studia la prossima mossa

Aurelio De Laurentiis non è per niente soddisfatto dell’esito del ricorso presentato dal Napoli per la sconfitta a tavolino contro la Juve. Il presidente partenopeo ha passato il day-after al telefono con l’avvocato Grassani. Una telefonata per aggredire le motivazioni con le quali il giudice della Corte d’Appello federale, Piero Sandulli, ha dato al club la patente di slealtà e antisportività.

Come riporta Il Corriere della Sera l’Asl 1 di Napoli, che si è presa la responsabilità di fermare la trasferta, ha avviato un’istruttoria sulla vicenda e al contempo attivato anche l’ufficio legale per verificare se ci sono gli estremi di una querela.

E ora? il Napoli ha 30 giorni (da martedì) per depositare il ricorso. Il Collegio poi fisserà l’udienza ed entro 5 giorni dalla celebrazione di pronuncerà. I tempi? Si dovrebbe fare chiarezza verso Natale. Forse la prossima settimana la Procura dovrebbe chiudere il fascicolo a carico della società sulla presunta violazione del protocollo: se non ci sarà il deferimento, il club azzurro avrà una carta in più da giocare.

LEGGI ANCHE: Juve-Napoli: azzurri a rischio deferimento per violazione del protocollo

Condividi