De Laurentiis, che bordata: «Ronaldo viene a fare il testimonial»

Aurelio De Laurentiis, Napoli e Roma Antimafia
© foto www.imagephotoagency.it

Consueto teatrino del presidente del Napoli che sminuisce l’acquisto di Cristiano Ronaldo e attacca la Juventus. Le parole di Aurelio De Laurentiis

Solito show di Aurelio De Laurentiis che, nella conferenza stampa di presentazione di Carlo Ancelotti, non ha potuto fare a meno di parlare di Juventus. Le sue parole: «Se non fossero accadute certe cose sotto gli occhi di tutti, probabilmente saremmo finiti sopra la Juventus». Poi la lunga digressione su CR7: «Le crescite non si fanno con i nomi che fanno risonanza, credo nel lavoro fatto con Benitez e Sarri e che faremo con Ancelotti: il calcio si gioca in undici, voglio 11 giocatori che sanno il fatto loro”. Poi si fa più duro: “Magari Agnelli mi smentirà ma un acquisto così lo vedo anche per far dimenticare le difficoltà che uno come Allegri avrebbe potuto avere il prossimo anno. Sposta l’asse dell’eventuale insuccesso su uno che non si può discutere. Ed è anche un affare per la Ferrari, gli si dice ‘vieni che ti facciamo fare il testimonial’ e così schizza il titolo in Borsa e fa guadagnare miliardi. Bisogna saper leggere le cose“.

In un primo momento il presidente del Napoli aveva dato per fatti i passaggi di Maurizio Sarri e Jorginho al Chelsea.

Articolo precedente
Perin: «Szczesny? Parto svantaggiato. Ronaldo il migliore» – VIDEO
Prossimo articolo
Perin allo Juventus Store, la stampa della prima maglia – VIDEO