De Ligt alla Juve: una chiave importante può favorire l’operazione. Le ultime

de ligt
© foto www.imagephotoagency.it

De Ligt alla Juve: una chiave importante potrebbe favorire l’operazione per portare il difensore dell’Ajax in bianconero

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, la Juve sarebbe in pole position nella corsa per Matthijs De Ligt. Definito un contratto da top player per il difensore dell’Ajax, con un’offerta al club olandese di 70 milioni di euro e un ingaggio al giocatore da 12 milioni.

Una somma importante ma, si legge, potrebbe essere spiegata con il Decreto Crescita, che dovrebbe essere approvato in Senato entro sabato. La norma potrebbe permettere ai club di calcolare l’imponibile Irpef sul 50% dello stipendio netto. Quindi su un contratto da 12 milioni netti che finora porta a una spesa lorda di circa 21,8 milioni di euro, con la nuova norma, dal primo gennaio 2020, la spesa potrebbe ridursi a circa 16,9 milioni.