Connettiti con noi

Hanno Detto

De Ligt torna a parlare: «Bayern più offensivo. Vi spiego perché ho lasciato la Juve»

Pubblicato

su

De Ligt torna a parlare: «Bayern più offensivo. Vi spiego perché ho lasciato la Juve». Le nuove dichiarazioni dell’olandese

Matthijs de Ligt è tornato a parlare ai microfoni di Kicker.

Ecco le dichiarazioni dell’ex Juventus.

ADDIO ALLA JUVE – «Avevo ancora due anni di contratto con la Juve, lì sono diventato un difensore completo, ma sentivo che era giunto il momento per una nuova sfida, un nuovo ambiente. A giugno il Bayern Monaco si è messo in contatto e mi sono subito interessato. Lo stile di gioco del Bayern si addice al mio, perché la squadra è offensiva».

PRESSIONE – «Quando giochi per grandi club come il Bayern Monaco, hai sempre pressione. Non importa se ti trasferisci a parametro zero o meno. Di sicuro non importa a me, perché chiedo sempre così tanto a me stesso che ho già abbastanza pressione».

AVVERSARI – «Cristiano Ronaldo e Messi sono ovviamente di livello mondiale. L’avversario che mi ha causato più problemi finora è stato Leroy Sané nella nostra partita internazionale contro la Nazionale tedesca».

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.