De Magistris choc: «La Juve ruba: usurpati i nostri diritti, poteri corrotti»

© foto www.imagephotoagency.it

Clamoroso post su Facebook del sindaco di Napoli che si sfoga dopo l’allungo della Juventus in classifica. Parole pesantissime di Luigi De Magistris

Destinato a far discutere ancora e ancora il post Facebook di Luigi De Magistris, al quale non sono andate giù le controversie arbitrali dell’ultima giornata di campionato. Parole davvero scioccanti quelle scritte dal sindaco di Napoli che parla di “furti di Stato e di Calcio”, puntando il dito contro i presunti “palazzi dei poteri corrotti”.

«Sono orgogliosamente napoletano sempre, nella gioia e nel dolore, con i nostri difetti ed i nostri pregi. La nostra Città e il popolo napoletano sono stanchi delle ingiustizie. Ci riprenderemo tutto quello che ci avete levato, conquisteremo quello che ci spetta. Nulla di più di ciò di cui abbiamo diritto. La differenza tra Noi e quelli che usurpano i nostri diritti è che Noi comunque viviamo perchè amiamo ed abbiamo un cuore grande e profonda umanità, loro invece si sentono forti e potenti rubando, con furti di Stato o di Calcio. Il maltolto ce lo riprenderemo tutto, senza lamentele e senza cappello in mano, con la schiena dritta e con la lotta. La nostra dignità non ha prezzo, la nostra sete di giustizia è vasta e profonda. Uniti si vince, abbattendo i palazzi dei poteri corrotti, conquistando i nostri traguardi. W Napoli!!»

Articolo precedente
Bergomi: «Io sempre onesto: ecco perché il fallo di Vecino non era da rosso»
Prossimo articolo
Cuadrado, una serata in compagnia: «Grazie per il vostro tempo» – FOTO