De Sciglio: «Juve? Non potevo chiedere di meglio»

de sciglio
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo sei anni di Milan, Mattia De Sciglio ha cambiato aria ed è approdato alla Juventus dove rincontrerà il suo ex allenatore Allegri

Al momento della presentazione ufficiale, Mattia De Sciglio ha mostrato con orgoglio la sua nuova maglia numero 2 bianconera ed è a dir poco carico in vista della sua nuova stagione alla Juventus: «Ringrazio ovviamente il Milan per quanto mi ha dato in questi anni – ha commentato il terzino della Nazionale – ma avevo bisogno di stimoli nuovi ed avevo manifestato le mie intenzioni alla società già da diverso tempo. La Juventus era il massimo a cui potevo ambire: ciò che mi ha stupito della Signora sono il peso della società e la forza del gruppo. Quella bianconera è una realtà che mi ricorda il Milan di dieci anni fa».

SULLA STAGIONE – «Negli ultimi anni – prosegue il neo acquisto bianconero – c’è stata una supremazia netta da parte dei bianconeri: quest’anno, però, molte squadre si sono rinforzate sul mercato e pertanto noi dovremo fare ancora di più del massimo per portare a casa il settimo scudetto consecutivo. Ruolo? La mia posizione naturale in campo è quella di terzino destro, ma se il mister avesse bisogno potrei adattarmi anche a sinistra».

Articolo precedente
allegri conteAllegri: «Scudetto? Sarà una Serie A più complicata»
Prossimo articolo
Bonucci ai tifosi bianconeri: «Non sono un traditore ma fischiatemi pure…»