De Sciglio: «Nella Juve di Pirlo avrei potuto ritagliarmi spazio»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Mattia De Sciglio, terzino del Lione in prestito dalla Juve, parla dello spazio che avrebbe potuto avere in bianconero

Intervenuto sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, Mattia De Sciglio ha parlato dello spazio che avrebbe potuto avere nella Juve di Pirlo.

JUVE«Sono convinto che avrei potuto ritagliarmi il mio spazio visto che posso giocare a destra e a sinistra da quinto di fascia, come all’Europeo 2016, o da terzo centrale come con Allegri. Ci sono stati molti cambiamenti, serve un po’ di rodaggio. Anche se certi meccanismi dovrebbero già esserci, le difficoltà in partite difficili come quella contro il Barcellona si vedono di più. E poi non c’è stata pre-stagione: anche se ti alleni bene, poi lo paghi».

PIRLO«Ha gli stessi principi offensivi di Mancini, a partire dal modulo, con la differenza che in Nazionale solo un terzino va in offensiva mentre con Pirlo entrambi possono alternarsi nella stessa partita. Questa comunanza poi è vantaggiosa per chi va in Nazionale».

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: le prime pagine di oggi 4 novembre

Condividi