De Zerbi: «Io al posto di Di Francesco? Probabilmente avrei reagito»

de zerbi
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico del Sassuolo, Roberto De Zerbi, torna sull’episodio che ha coinvolto Douglas Costa e Federico Di Francesco

Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, è tornato a parlare, in conferenza stampa, dello sputo di Douglas Costa al suo giocatore Di Francesco, ecco cos’ha detto.

DI FRANCESCO NON PROVOCATORE – «Sui social ho già parlato la scorsa settimana e posso solo dire che quanto accaduto attorno a Federico mi ha dato molto fastidio perché Federico è un ragazzo esemplare e metto la mano sul fuoco. L’ho visto turbato ma ho parlato con lui e mi ha assicurato che gli sono state messe in bocca cose che non ha detto. Noi, subito dopo la partita con la Juve, a Torino, abbiamo cercato di stemperare e io infatti non ho voluto parlare dell’episodio, queste sono cose che purtroppo accadono in campo e non voglio nemmeno puntare il dito contro Douglas Costa ma Di Francesco non deve passare da provocatore».

IO AVREI REAGITO – «Di Francesco è un esempio, è una bravissima persona, vorrei vedere in quanti non avrebbero reagito, io ad esempio non sarei stato bravo come lui e probabilmente avrei reagito. Siamo in un mondo dove vieni trasportato immediatamente al tritacarne. Domani se gioca o non gioca non sarà dettato da questo».

Articolo precedente
bertoliniMilena Bertolini: «Juve favorita, ma le grandi potrebbero perdere punti»
Prossimo articolo
juventus golJuventus protagonista nell’undici della settimana di Champions – FOTO