Del Piero sentenzia: «Juve più debole dell’anno scorso»

© foto Massimo Pinca

Pinturicchio è convinto che i bianconeri si siano indeboliti rispetto alla stagione passata. Ecco le parole di Del Piero dopo il match di Champions con lo Sporting

Quando Alessandro Del Piero parla, solitamente non è per dare aria alla bocca. E questo è solo uno dei motivi per cui le parole dell’ex capitano bianconero devono allarmare il popolo juventino. La prestazione di ieri sera di Buffon e compagni non ha convinto neanche un po’ Alex che, ai microfoni di Sky Sport, ha espresso tutta la propria perplessità nei confronti di una squadra che continua ad evidenziare qualche calo di concentrazione e lacuna di troppo.

LE DICHIARAZIONI DI ALEX – «In questo inizio di stagione abbiamo visto difficoltà in fase difensiva e tante opzioni in attacco, ma si percepisce che la Juventus ha perso qualcosa rispetto all’anno scorso. La Juventus, però, è stata troppo lunga in alcune occasioni e non può permetterselo perché lo Sporting ha fatto una buonissima partita. Con una squadra più forte avrebbe avuto più difficoltà. È anche vero che Allegri avrà modo di sistemare questa situazione, perché la Juventus non potrà giocare sempre non bene come ieri sera, confusionaria o nervosa, e trovare la soluzione per rimettere in carreggiata i suoi giocatori. Perché la Juventus ha comunque tantissima qualità. È Allegri comunque che deve avere il polso dello spogliatoio»

Articolo precedente
Bernardeschi cercasi: la svolta da vice Dybala?
Prossimo articolo
marcello lippiUdinese-Juve, 86 confronti in A: ma quello del 5 maggio è indelebile