Dell’Orzo a RBN: «Paratici da giocatore era un leader e un riferimento»

calciomercato juve
© foto www.imagephotoagency.it

Pietro Dell’Orzo, ex calciatore e oggi procuratore, ha parlato del suo ex compagno di squadra Fabio Paratici

Nell’evento a Napoli, Fabio Paratici ha ricordato il suo passato nel calcio giocato nel Savoia e nel Giugliano. Oggi, ai microfoni di Radio Bianconera, è intervenuto Pietro Dell’Orzo, ex compagno di squadra del dirigente della Juve. L’ex calciatore ha raccontato così il Paratici giocatore.

PARATICI«Fabio era un giocatore polivalente, uno di quelli che tutti vorrebbero avere. Faceva il terzino, il centrale, il centrocampista… La cosa più importante è che è una persona che faceva da chioccia per i giovani. Lui consigliava sia in campo che fuori. Si vedeva già che aveva occhio, ha avuto sempre dentro la sua leadership. Per noi era un punto di riferimento. Ha smesso di giocare abbastanza giovane proprio per mettere in pratica le sue potenzialità come manager».

ALLENATORE JUVE – «Fabio sicuramente ha le idee chiare. È un dirigente competente e furbo e sicuramente prenderà di prendere il top dei top. Guardiola è il sogno di tutti ma Sarri, con la vittoria dell’Europa League, è un profilo che fa per la Juve. Sarri comunque è un allenatore che fa giocare bene. Fabio avrà comunque altre alternative».

FRANCOFONTE«Quest’anno con la Primavera si è messo in mostra. Penso che l’anno prossimo possa essere importante per la Primavera».