Demiral e De Ligt, prestazione e numeri da urlo: il futuro è adesso

Iscriviti
juve de ligt
© foto www.imagephotoagency.it

Demiral e De Ligt, protagonisti in Juve Cagliari, si sono presi la scena con una prestazione di livello: il futuro della difesa è ora

Le assenze di Bonucci e Chiellini avevano destato qualche preoccupazione in casa Juve. Non è un caso che la Vecchia Signora, negli ultimi 10 anni, abbia giocato solamente il 3% delle gare senza il numero 19 e il numero 3. I due pilastri del reparto arretrato, contro il Cagliari, hanno seguito la gara fuori dal campo a causa di problemi fisici, ma Andrea Pirlo ha potuto fare affidamento su Demiral, sempre più importante nello scacchiere bianconero, e un recuperato Matthijs De Ligt.

L’olandese, tornato a disposizione per la prima volta dopo l’operazione alla spalla, è stato schierato dal 1′: scelta obbligata per Andrea Pirlo, nonostante i 3 mesi fuori dal campo. juve de ligtLa giovane coppia difensiva, che alla vigilia sembrava non poter dare le sicurezze del duo Chiellini-Bonucci, ha stupito tutti.
Una prestazione di livello, numeri che esaltano una gara senza sbavature e una certezza: il futuro della Juve, per la difesa, è già presente.

 

Demiral e De Ligt, una coppia inedita per la difesa della Juve

Avere a che fare con avversari del calibro di Joao Pedro e Simeone non è mai una sfida facile. Basti pensare che in 7 gare prima della Juve, la squadra di Di Francesco aveva segnato 14 gol, con 5 a testa per il brasiliano e l’argentino. Due avversari scomodi e di esperienza di fronte a due difensori centrali che, prima del Cagliari, avevano giocato insieme solamente 14 minuti. Nonostante siano compagni di squadra dalla stagione 2019/2020, i due erano stati in campo insieme soltanto a partire dal 76′ di Juventus-Udinese del 15 dicembre 2019.

Difesa Juve, la gara perfetta di Demiral e De Ligt contro il Cagliari: i numeri

La prestazione di gran livello offerta dalla difesa bianconera passa anche e soprattutto per i numeri. Il Cagliari ha sferrato 6 attacchi centrali, 7 attacchi a destra e 5 attacchi a sinistra: le azioni offensive si sono risolte con 3 tiri totali, di cui 0 in porta. Sono infatti 0 anche le parate di Gigi Buffon. Inoltre un altro dato importante riguarda le palle recuperate: 9 per Demiral (più di tutti nella sfida), 6 per De Ligt. Oltre ad aver difeso magistralmente la porta bianconera, i due difensori hanno offerto un buon palleggio. Demiral ha giocato 95 palloni, mentre quelli di De Ligt sono 84. I passaggi del difensore turco per i compagni sono stati 85, con la straordinaria percentuale del 99 percento riusciti. Per l’olandese, invece, 68 passaggi, con una percentuale di riuscita del 92 percento.

La coppia centrale non si è fatta mancare nulla neppure in fase di impostazione. Sono infatti 24 i passaggi in avanti per il numero 28, mentre quelli del compagno di reparto sono stati 18.

Demiral e De Ligt si prendono la scena: il futuro è già presente

Una coppia inedita, dunque, per la difesa della Juve, ma soprattutto un duo giovanissimo: Demiral ha 22 anni, De Ligt uno in meno, 21. 43 anni in due: basti pensare che insieme, Bonucci e Chiellini, ne fanno 69.
Investendo nei due difensori centrali, la Juve si è assicurata il futuro della difesa bianconera, oltre che due dei maggiori talenti in circolazione in campo europeo. Dopo la BBC, che ha fatto grande la Vecchia Signora regalando un filotto incredibile di vittorie e scudetti, la Juve potrebbe presto fare affidamento su una nuova coppia difensiva: la DD. Tutto lascia pensare, infatti, che i due difensori nei mesi a venire possano avere sempre più spazio. Chiellini è spesso alle prese con problemi fisici, Bonucci è ancora una sicurezza, ma ha bisogno di maggior riposo e i problemi muscolari degli ultimi giorni lo hanno dimostrato. Pirlo, però, può dormire sonni tranquilli: Demiral e De Ligt sono pronti a difendere la porta della Juve.

LEGGI ANCHE: Juve Cagliari, gli inserimenti di Rabiot sono decisivi

Condividi