Emergenza Coronavirus, Gravina: «Il calcio può dare un contributo al Paese»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha parlato dell’emergenza Coronavirus e dell’impatto sul calcio. Ecco le sue parole

Gabriele Gravina è intervenuto intervenuto a margine della riunione della Commissione medica federale, presieduta dal prof. Paolo Zeppilli. Ecco le sue parole sulla possibile ripartenza graduale del calcio.

GRAVINA – «Se e quando dovessimo ricevere l’ok per una graduale ripartenza, il mondo del calcio si deve far trovare pronto. Per il ruolo che il calcio ricopre nella società civile italiana, sono convinto che potremo dare un contributo importante a tutto il Paese. E’ questo anche lo scopo di questa nostra Commissione medica che ringrazio per il lavoro svolto».

Condividi