Emergenza Coronavirus, Gravina: «L’obiettivo è l’accesso alle strutture»

© foto www.imagephotoagency.it

Emergenza Coronavirus, Gravina: «L’obiettivo è l’accesso alle strutture». Il presidente della FIGC fa il punto sulla situazione

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, è intervenuto ai microfoni di Tiki Taka in collegamento sulla questione Coronavirus ricollegato al mondo del calcio italiano.

OBIETTIVI – «Sono state ore di grande responsabilità nel tentativo di trovare i presupposti per un momento tranquillo nonostante l’attenzione generale. Il calcio non dev’essere di intralcio con le altre attività di Stato. Abbiamo cercato di assecondare nel rispetto di quanto previsto nelle ordinanze cercando comunque di conciliare il divieto dello svolgimento di alcune manifestazione con la possibilità di far svolgere l’evento a porte chiuse. Altro elemento ancora più importante è poter utilizzare le strutture sportive per consentire agli atleti l’accesso agli allenamenti. Abbiamo dovuto rinviare oltre 3000 partite».

Condividi