Emergenza Coronavirus, Spadafora: «Piano per la ripresa a maggio»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Emergenza Coronavirus: il ministro Spadafora ha parlato di un piano per la ripresa delle attività sportive a maggio. Le sue parole

Il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ha rilasciato alcune dichiarazioni relative ai provvedimenti per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

RIPRESA – «Stiamo pensando ad un piano straordinario per le iniziative che devono partire da maggio, cioè da quando speriamo di poter essere fuori dall’emergenza Coronavirus per pensare al futuro. Ma per poter ripartire da maggio, bisogna che a quella data tutte le realtà sportive possano arrivare con le risorse necessarie».

STOP ALLENAMENTI – «Ma dobbiamo chiedere un ulteriore sacrificio ai nostri atleti, e abbiamo anche vietato ogni tipo di allenamento in ogni tipo di struttura. Lo so che è un sacrificio, anche e soprattutto per tutti coloro che si stanno allenando, ma è un sacrificio che serve a tutelare loro stessi e tutti quanti noi. Sono ancora alti i dati delle persone che muoiono tutti i giorni, davanti a questi dati non c’è sacrificio che non si possa fare per invertire la rotta. Sono dieci giorni importanti, dopo ci sarà tempo per riprendere gli allenamenti e consentire ai nostri atleti di competere al meglio. Questo sacrificio vale la pena farlo».

 

Condividi