Connettiti con noi

Hanno Detto

Eriksen, il medico che lo ha soccorso: «Lo ha detto quando ha riaperto gli occhi»

Pubblicato

su

Dalla Germania il racconto del medio che ha rianimato Eriksen e le prime parole del calciatore danese appena risvegliato

«Sono tornato con voi». Sono state queste le prime parole di Christian Eriksen al medico che l’aveva soccorso in campo dopo il malore subito sabato nella gara tra Danimarca e Finlandia.

È Jens Kleinefeld a rivelarlo ad alcuni media tedeschi. Il medico racconto lo scambio di battute con il centrocampista danese una volta rianimato: «Sei tornato con noi?» «Sì, sono tornato con voi». Poi, la sensazione di pericolo scampato, con un pensiero alla sua vita: «Dannazione, ho solo 29 anni». Qui, Kleinefeld ha tirato un sospiro di sollievo, ha capito che non c’erano danni al cervello.

Il medico ha poi raccontato gli attimi in cui è stato utilizzato il defibrillatore, solo dopo alcuni minuti di massaggio cardiaco: «È stato un momento molto commovente perché le possibilità di avere successo in un salvataggio di questo tipo, in situazioni di quotidianità, non sono così alte». Infine, ha chiuso dicendo: «Questo tipo di trattamento funziona di più negli atleti professionisti sani rispetto ai pazienti che spesso hanno condizioni preesistenti. Eriksen è rimasto cosciente tutto il tragitto, ero sicuro al 99% che sarebbe arrivato in condizioni stabili».