Belardi: «Juve simile al Real di due anni fa, non era spettacolare ma vinceva»

sarri
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex portiere bianconero Belardi parla del gioco di Sarri e della corsa scudetto: le parole dell’ex estremo difensore

Emanuele Belardi, ex portiere bianconero dal 2006 al 2008, ha parlato del gioco della Juve e della corsa allo scudetto ai microfoni di Radio Sportiva.

JUVE«Alla Juve conta solo vincere, se poi attraverso un bel gioco tanto meglio. Per ora i risultati sono dalla parte di Sarri e vedo grandi similitudini tra la Juve attuale ed il Real di due anni fa, che non era spettacolare ma vinceva. In una squadra del genere la qualità te la possono dare Pjanic e gli esterni perché davanti hanno fatto gol tutti. La Juve pecca un po’ in fase difensiva ma ora è rientrato Chiellini».

LAZIO «Sta facendo qualcosa di strepitoso con una rosa contata, ma anche l’Inter sta facendo un grande campionato. Alla fine però credo che lo scudetto lo vinca di nuovo la Juve».

Condividi