Fagioli svela il retroscena: «Feci due gol contro la Juve. Poi Gigi Milani…»

fagioli
© foto www.imagephotoagency.it

Nicolò Fagioli racconta in esclusiva su JuventusNews24 la prima volta che gli osservatori della Juve si sono accorti di lui

Nicolò Fagioli svela il primo colpo di fulmine degli osservatori della Juventus nei suoi confronti. «Ricordo un torneo con il Piacenza a Pontedellolio, feci due gol contro la Juve: penso da lì cominciarono a interessarsi a me – racconta il talento bianconero classe 2001 -. Poi un’amichevole, sempre con la Juve, questa volta a Vinovo, sette-otto anni fa: giocavo nella Cremonese, finì 1-1 e feci gol. Poi Gigi Milani mi portò qua». LEGGI L’INTERVISTA ESCLUSIVA INTEGRALE

Proprio a Gigi Milani, attuale responsabile dell’attività giovanile juventina dall’Under 13 all’Under 7, Fagioli fa pervenire il suo ringraziamento «per avermi portato alla Juve quando potevo andare all’Inter, mi ha convinto lui a venire qua. Mi ha seguito due-tre anni. Quando venivo ad allenarmi una volta al mese, mi portava allo Stadium e a mangiare fuori. E’ una persona fantastica».

Condividi