«Ferguson lo aveva offerto al Barcellona»: la confessione del presidente

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

«Ferguson aveva offerto CR7 al Barcellona»: la confessione del presidente riguardante il passato dell’asso portoghese

Ramon Calderon, ex presidente del Real Madrid, ha rivelato nel corso di un’intervista all’emittente libanese Al Mayadeen un aneddoto che poteva cambiare la storia di Cristiano Ronaldo e del calcio moderno.

TRATTATIVA – «La trattativa con il Manchester United è stata difficile, perché loro ovviamente non volevano perdere il giocatore, però Ronaldo aveva già raggiunto un accordo con me. Voleva venire al Real Madrid».

BARCELLONA – «Non voleva che venisse da noi: il Real Madrid non gli era simpatico, lo vedeva come un club che aveva conquistato tutto quello che lui avrebbe voluto conquistare. Il Manchester United ha vinto tanto, il Real molto di più. Ecco perché lo ha offerto al Barcellona».

CLAUSOLA – «Però Cristiano ha messo subito le cose in chiaro, dicendo che aveva già firmato un accordo con Ramon Calderon per andare al Real Madrid. E così è stato. In quell’occasione avevamo stipulato anche una clausola secondo la quale, se una delle due parti non avesse rispettato l’impegno, avrebbe dovuto pagare 30 milioni di euro all’altra».

Condividi