Ferrero a sorpresa: «Contro la Juve i miei non sono pervenuti, erano spaventati»

ferrero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, ha commentato la prestazione della sua squadra contro la Juventus nella prima partita di campionato

Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, che domenica ha affrontato la Juventus in campionato, ha parlato della prestazione dei suoi negli studi di Tiki-Taka, poi ha fatto il punto sul mercato. Le sue parole riprese da Tuttomercatoweb.com.

«I miei sono non pervenuti, erano spaventati. Quagliarella in panchina? Io ho un allenatore che è fortissimo, quando va male vuol dire che va bene. Il mercato? Quest’anno il mercato è un po’ così. Linetty era in scadenza di contratto e non voleva rinnovare, sono stato fortunato perché era un giocatore pronto, prontissimo, e Giampaolo lo ha preso. Ma io ho fatto anche un favore al Torino, gli ho prestato Murru. C’è un indice di liquidità da rispettare, che è dello 0,8, non puoi comprare se non vendi».

LEGGI ANCHE: Graziani non ha dubbi: «La Juve è quattro gradini sopra le altre»

Condividi