Finale Coppa Italia Juve: meglio Inter o Napoli? Cosa dicono i numeri

Iscriviti
sarri-conte
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus è in finale di Coppa Italia dove attende Inter o Napoli: ecco cosa dicono i numeri e i precedenti con le due squadre

La Juventus vola in finale di Coppa Italia dopo il doppio confronto contro il Milan. Andata e ritorno a distanza di quattro mesi tra bianconeri e rossoneri, con due pareggi che premiano la squadra di Maurizio Sarri. Va reso l’onore delle armi al Milan di Stefano Pioli: all’andata, il 13 febbraio a San Siro, la Juve probabilmente giocò uno delle sue peggiori partite della stagione, acciuffando il pareggio nei minuti finali con il rigore, molto discusso, realizzato da Cristiano Ronaldo. Rigore sbagliato da CR7 quattro mesi dopo, con la deviazione decisiva di Gigio Donnarumma; l’errore però non è stato decisivo dato che i bianconeri sono riusciti a centrare la diciannovesima finale della loro storia, con Maurizio Sarri che approda per la prima volta all’ultimo atto della Coppa Italia. Resta da svelare l’altra finalista, in una sfida che sarà comunque piena di fascino e retroscena: l’Inter di Antonio Conte, ex condottiero della Juventus, o il Napoli, ex squadra di Maurizio Sarri, allenata ora da Gattuso? I numeri parlano chiaro.

Sarri vs Conte

Maurizio Sarri ed Antonio Conte si sono sempre sfiorati in panchina, incontrandosi per la prima volta soltanto in questa stagione, il 6 ottobre del 2019. Precedenti che sorridono a Maurizio Sarri: la Juventus ha vinto entrambe le gare contro l’Inter di Antonio Conte. A San Siro fu 1-2 per i bianconeri, con reti di Dybala, Lautaro Martinez e Higuain, dopo un’azione corale manifesto del calcio di Sarri. Al ritorno, in una gara dall’atmosfera particolare in piena emergenza Coronavirus, la Juve battè 2-0 l’Inter con i gol di Ramsey e Dybala. Sarri e Conte si sono anche avvicendati in panchina: nella stagione 2006/07 hanno guidato entrambi l’Arezzo. In quella stagione di Serie B, dove giocava anche la Juventus in seguito alle vicende relative a Calciopoli, i due allenatori si alternarono in panchina: partì Conte poi esonerato e sostituito da Sarri che pochi mesi dopo gli lascerà di nuovo il posto. Uno strano destino che li lega e che li potrebbe far ritrovare all’Olimpico di Roma il 17 giugno a giocarsi il primo trofeo dell’era post COVID.

Sarri vs Gattuso

Maurizio Sarri potrebbe ritrovare in finale il Napoli con cui ha sfiorato lo Scudetto nel 2017/2018. La Juventus ha già affrontato i partenopei due volte in questa stagione, sia con Ancelotti che con Gattuso in panchina. I precedenti tra Maurizio Sarri e Gennaro Gattuso raccontano di un sostanziale equilibrio: pareggio per 0-0 a Milano (Milan-Napoli) proprio nel 2018 con quella parata poderosa di Donnarumma su tiro ravvicinato – e un po’ masticato – di Milik. Vittoria per Sarri invece in Serie B, in Palermo-Empoli: Gattuso sulla panchina rosanero e Sarri su quella dei toscani vittoriosi per 1-2 con reti di Tavano e Maccarone che risposero ad Abel Hernandez. Successo invece per Gattuso in questa stagione contro Sarri: Napoli-Juve 2-1 con gol di Zielinski ed Insigne e rete di Cristiano Ronaldo. I numeri fino a questo punto, dunque, danno la Juventus e Sarri più sicuri della vittoria contro l’Inter di Antonio Conte che contro il Napoli di Gattuso, anche se la finale di un trofeo è sempre una partita particolare.

Juve-Inter e Juve-Napoli finali di Coppa Italia

La Juventus ha incontrato due volte in finale di Coppa Italia l’Inter e una volta il Napoli, molto più recentemente. I bianconero affrontarono i nerazzurri per la prima volta nel 1959: era il 13 settembre e la Juventus di Charles e Sivori annientò i nerazzurri per 4-1. Una rete a testa per i due bomber, unite alla doppietta di Cervato misero k.o. i nerazzurri in gol con Bicicli. La Juventus vinse così la terza Coppa Italia della sua storia. Altro incontro in finale contro l’Inter è quello del 29 agosto 1965: ancora Juventus vittoriosa, questa volta per 1-0 con la rete di Menichelli. Juventus e Napoli si sono affrontati solo una volta in finale di Coppa Italia, molto più di recente, ovvero il 20/05/2012. Vittoria dei partenopei allenati da Walter Mazzarri, con i gol di Cavani su rigore e Marek Hamsik. La Juventus fu battuta per la prima volta nella stagione 2011/2012 quella che vedeva in panchina… Antonio Conte. Anche in questo caso i numeri e le statistiche parlano chiaro: Juve imbattuta contro l’Inter in finale di Coppa Italia mentre sconfitta nell’unico precedente con il Napoli. Rivincita o serie da imbattuta da confermare? A breve il verdetto e mercoledì all’Olimpico di Roma la sentenza definitiva.

Condividi