Fiorentina Juve: Pjanic e Higuain soffrono l’intensità dei viola

pjanic
© foto www.imagephotoagency.it

La Juve soffre l’intensità della Fiorentina di Montella, con Pjanic e Higuain ingabbiati. Il piano gara viola funziona

Come successo nel primo tempo di Fiorentina-Napoli, i viola e contro la Juve disputano una prima fase di gare caratterizzata da una pressione intensissima. Il 352 di Montella ha accentuato queste caratteristiche. Tanto per cominciare, Pjanic è stato marcato quasi a uomo da Castrovilli, con anche Pulgar che spingendosi in avanti intasava gli spazi centrali. Difficilmente la Juve ha quindi trovato buchi tra le linee, con i padroni di casa che hanno impedito le ricezioni interne.

Inoltre, a volte la Juve verticalizza da dietro per cercare Higuain coi suoi movimenti a venire incontro, nella speranza facesse risalire la squadra. Tuttavia i difensori avversari lo seguivano con uscite intense e coraggiose. Come in occasione dell’occasionissima di Chiesa, con Pezzella che recupera palla su Higuain nella metà campo bianconera. Vedremo se l’intensità viola calerà, ma per il momento il piano gara di Montella sta ingabbiando la Juve.