Franco Lerda a RBN: «Derby partita speciale, il Torino ha motivazioni»

© foto Mg Torino 15/12/2018 - campionato di calcio serie A / Torino-Juventus / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Blaise Matuidi-Daniele Baselli

L’ex attaccante e allenatore del Torino Franco Lerda ha parlato del Derby della Mole ai microfoni di Radio Bianconera

Franco Lerda, ex giocatore e allenatore del Torino, ha parlato del derby della Mole ai microfoni di Radio Bianconera.

DERBY DELLA MOLE«È una partita speciale e importante, molto sentita dalla sponda granata. Stasera il Torino si gioca una chance importante per la Champions. Giocherà in uno stadio molto difficile dove in casa la Juve è difficile da superare. Spesso le motivazioni fanno la differenza. La Juve ha vinto lo scudetto ma sicuramente non mollerà anche per il discorso di Allegri. Non credo ad una Juventus che possa scendere in campo senza motivazioni. Sarà una partita difficile».

4 MAGGIO«Sarà un anniversario storico e importantissimo. È una data molto sentita e questo derby cade proprio in prossimità di questa scadenza. Sarà un motivo in più per credere nei 3 punti».

TORINO«È una squadra forte che vedo, come organico, molto forte. Sta facendo un percorso che non è poi così una sorpresa. Da far bene a fare benissimo passa la qualificazione in Champions. Bisogna ancora fare punti. Il Torino al momento è fuori dalle coppe, è tutto da giocare. La partita di stasera può essere uno spartiacque. Se dovesse vincere avrebbe un carico di speranze che potrebbe aiutare. La Juve comunque è un ostacolo importante».

RONALDO E MESSI«Uno è diventato fuoriclasse, l’altro ci è nato».