Galliani: «Perché non si può andare allo stadio prima di settembre?»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Adriano Galliani, attuale dirigente del Monza, sulla ripartenza della Serie A e del calcio italiano

L’a.d. del Monza ed ex Milan Adriano Galliani ha parlato a Radio Anch’io Sport su Radio 1. Il dirigente dei brianzoli, appena promossi in B, ha parlato della ripresa del calcio. Ecco le sue dichiarazioni.

LA RIPRESA – «Senza Gravina il calcio italiano non sarebbe ripartito, magari avremmo fatto la fine della Francia».

LA NUOVA SOLUZIONE – «La soluzione dell’anno solare secondo me sarebbe stata la migliore. C’erano i tempi e ora invece bisogna incrociare le dita perché i campionati vengano portati a termine».

TIFOSI – «Mi chiedo perché non si debba poter andare allo stadio, che è all’aperto, con le distanze previste. Il mondo del calcio deve provare a riavere il pubblico prima di settembre».

Condividi