Gama: «Vogliamo un protocollo ad hoc, ci aspettiamo tutele sanitarie»

gama-juventus-women
© foto www.imagephotoagency.it

Sara Gama, capitano della Juventus e rappresentante dell’Aic, parla della situazione del calcio femminile. La richiesta

Capitano della Juventus Women, ma anche rappresentante dell’Aic. Sara Gama, attraverso l’Ansa, ha parlato della situazione del calcio femminile, avanzando delle richieste importanti per quanto riguarda la possibile ripresa.

«Ci aspettiamo pari tutele sanitarie dei nostri colleghi uomini, che venga redatto un protocollo ad hoc perché quello dei dilettanti per noi non va bene per riprendere. E poi attendiamo le risorse per tornare ad allenarci e vivere da professioniste quali siamo».