Garcia: «Non abbiamo bisogno di ulteriori motivazioni per affrontare la Juve»

© foto www.imagephotoagency.it

Rudi Garcia, allenatore del Lione, ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo i sorteggi di Champions League e in vista della Juve

Intervistato dai canali ufficiali del Lione, Rudi Garcia ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

JUVE«Abbiamo giocato all’andata allo stadio Groupama. È quindi logico giocare il ritorno a Torino anche se sarà a porte chiuse. Questa data è adatta a noi perché avremo un’intera settimana di preparazione dopo la finale della Coppa di Lega. Questo è anche il motivo per cui vogliamo giocare la nostra ultima partita amichevole il 24 agosto. Questo ci permetterà anche di avere una settimana per preparare la partita col Psg».

SORTEGGIO – «L’ho seguito. Se mai ci qualifichiamo, è un sorteggio reale. È una strada incredibile da percorrere ma davvero eccitante. Sulla carta, è la Champions League che amiamo. Non abbiamo bisogno di ulteriori motivazioni per affrontare già la Juventus. Ma è ancora più bello sapere che se passeremo, giocheremo contro queste squadre».

Condividi