Giocatori Juve in prestito, piano per il 2020-21: saranno solo in 10

Fabio Paratici
© foto Fabio Paratici

Giocatori Juve in prestito, piano per il 2020-21: saranno solo in 10. Cambierà la gestione dei talenti bianconeri lontani da Torino

Come sottolineato questa mattina da La Gazzetta dello Sport la gestione dei prestiti in casa Juventus è destinata a cambiare ulteriormente. Dai 65 giocatori controllati lontani da Torino della stagione 2014-15 siamo arrivati ai 26 di quest’anno, un downgrade dovuto anche alla nascita del progetto Under 23.

Il piano per il 2020-21 è scendere e arrivare a 10: un taglio netto. Il prestito sarà una soluzione pensata solo per quei giocatori potenzialmente top n cui il club crede e per cui studia un percorso. Gli altri saranno ceduti e al massimo verrà conservata una percentuale sulla rivendita o un’opzione. Una decisione in linea con le limitazioni introdotte dalla Lega Pro e dalla Fifa, che da luglio restringerà a otto per club i prestiti sopra i 22 anni.sopra i 22 anni