Giovinco: «Calcio in Arabia come religione. Supercoppa? Juve favorita»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Giovinco: «Calcio in Arabia come religione. Supercoppa? Juve favorita». Le parole dell’ex attaccante bianconero

Sebastian Giovinco, ex attaccante della Juventus e numero 10 dell’Al Hilal (squadra principale di Riad), ha parlato a La Gazzetta dello Sport in avvicinamento alla Supercoppa di domani.

CALCIO IN ARABIA SAUDITA – «È una seconda religione e in tv, su 100 canali, 80 parlano di calcio. I tifosi dell’Al Hilal in parti- colare sono molto esigenti, come quelli di una grande europea: vogliono vincere sempre. Hanno una bella base, una cultura calcistica molto valida, e con il Flamengo avete visto che l’Al Hilal può lottare contro le migliori al mondo. La qualitàc’è e diversi sauditi potrebbero giocare in A».

PRONOSTICO SUPERCOPPA – «In gara secca, impossibile dirlo. La Juve è favorita, ma la Lazio sta bene».

TRIDENTE PESANTE – «Sì, certo. Per come piace a me il calcio, sempre. Sono gli altri che si devono preoccupare».

INTER – «L’Inter darà fastidio alla Juve fino alla fine, lo dico dall’inizio».

Condividi