Connettiti con noi

Hanno Detto

Giovinco dice tutto: «Ero ai margini della Juve. Proposta del Toronto? Si rivelò diversa»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Sebastian Giovinco, ex attaccante della Juve, ha rilasciato queste dichiarazioni a Sky Sport. Le sue parole

Tiene banco in casa Napoli il possibile passaggio di Lorenzo Insigne al Toronto. Chi ha incantato in Canada è Sebastian Giovinco, dal 2015 al 2019: l’ex attaccante della Juve ha rilasciato queste dichiarazioni a Sky Sport 24.

ESPERIENZA CANADESE«Toronto è una città bellissima, si vive benissimo. Abbiamo deciso di stare qui con la mia famiglia. Per quanto riguarda Lorenzo la situazione è diversa rispetto alla mia. Ero ai margini della Juve, lui è capitano del Napoli».

OFFERTA – «La mia proposta era arrivata, e c’erano tanti soldi. Si diceva di una cifra monstre, ma una volta arrivato non era quella. Perché qui in America ci sono tante tasse. La cifra non è al netto. Al di là di quello, è un’esperienza che rifarei. La sua offerta? Dipende da come sarà. Ripeto, quando scelsi io, solo dopo ho saputo che la cifra sarebbe stata diversa».

CONSIGLIO FINALE«Il treno passa una volta sola. Ma non voglio assolutamente dire che debba andarsene da Napoli. Ripeto: le situazioni sono differenti, io alla Juve non giocavo, lui è capitano del Napoli. È una situazione diversa. L’unico consiglio che posso dare è che qui si vive benissimo, al di là dei soldi. Che sono comunque importanti, è inutile nasconderlo».

CLICCA QUI PER LE DICHIARAZIONI INTEGRALI DI GIOVINCO